Le Considerazioni di un Cantautore


Allons Enfants de la Muzik – Copyright 2015  M. Schirru – All Rights Reserved
(instrumental)

Idiosincrasia – Copyright 2015  M. Schirru, F. Mascia – All Rights Reserved
Piange la mente leggendo il giornale, mi sembra sia nuovo ma tutto è normale.
Mi accorgo che è strano provare a cambiare, il profumo dell’ ego è superficiale.

Ho in mente parole da farti assaggiare, ti parlo di morte, il rimedio al mio male.
Ritengo che il sole sia il buio infernale, la puzza dell’ ego è superficiale.

Idiosincrasia reagisci male all’ impatto quando senti un infiltrato, fraintendendo l’ apparenza, non arrivi mai all’essenza, poor lear.

Idiosincrasia mi sento disidratato quando sei desiderato, non accetti l’ accoglienza, e ti opponi all’esistenza, poor lear.

Nella mia stanza si specchia l’anomalia, dei giorni che passo ad aver nostalgia.
Da quando ragazzo passavano in fretta, nell’epifania di una vita ormai discreta.

Idiosincrasia reagisci male all’ impatto quando senti un infiltrato ,fraintendendo l’ apparenza, non arrivi mai all’ essenza, poor lear.

Ad ogni risata va via l’ allegria, e presto ne senti un po nostalgia

Il Carismatico – Copyright 2015  M. Schirru – All Rights Reserved
Perverso ed intuitivo, disegno il mio obiettivo. Ho la soluzione a questa situazione.
Il traffico riposa, il veleno mi consola

Le persone che si chiedono,i ragazzi che si chiedono.

Sono un po carismatico, solo un po carismatico, sono un po emblematico.

Le sconfitte si susseguono, le ragioni che poi crollano

Mal di Testa – Copyright 2015  M. Schirru, F. Mascia – All Rights Reserved
Mal di testa, cerco te ed esco: su quel colle un po’ di fresco darà sollievo a questo giorno ceduto al sonno che pare eterno.

Sopra il perno dei miei pensieri si erge imponente un velo solitario mentre fumo pestando i piedi all’apparato respiratorio.

Mal di testa, onde calme, segui il moto, ora dormi.
Già riposa nel palato tutto il giorno disgustato.

Fatto sta che questa rabbia costruisce solo in sabbia, e quand’anche possa usarsi lei non fa che dileguarsi.

Cuore livido resta l’ invito di un amico che non tornerà.
Lascio il tempo che le cose cambino in un istante dentro me.

Fumo, cammino per un lungo tratto. Ora il palato si è quasi abituato.
Posso coprirlo di nicotina e farne routine domani mattina.

Cuore livido resta l’ invito di un amico che non tornerà.
Lascio il tempo che le cose cambino in un istante dentro me.
Cuore livido resta l’ invito di un amico che non tornerà.
Lascio il tempo che le cose cambino in un istante dentro me.

Know yourself – Copyright 2015  M. Schirru, A. Sechi – All Rights Reserved
Quanto costa andare via e avvertir malinconia.
Quanto pesa la malattia? Che sia reale o anche virtuale.
Cosa resta della sintonia? Suggestioni vortici e passioni.
Se svanisse come niente, l’inclemenza della sufficienza.

Fenomeni sociali discorsi un pò banali si fanno perdonare col tempo misurare.
Non ho nostalgia della monotonia (di quello che sei tu).
Astrusi desideri miracoli e poteri, sapienza e verità fatta carne ed umiltà.
Non ho nostalgia della monotonia (di quello che fai tu).

It’s My Space – Copyright 2015  M. Schirru, F. Mascia – All Rights Reserved
You, don’t be late. Share your life, it’s my space.

The password and the name and go every day.
How many times we desire get away!
Connect with your space, don’t forget who is the best, you’re so ready.

Disturbi Bipolari – Copyright 2015  M. Schirru – All Rights Reserved

Stanco di trovare inutili parole, l’autolesionismo non mi ferma.
Non voglio più dormire e fare tardi, ad ogni decisione io voglio rinunciare.
Sono un pò complesso di questo vado fiero, tu che non capisci che cosa ti fa male.
Sono democratico forse un pò antipatico, io non capisco che cosa devo fare.

Penso di restare dalla parte di chi ascolta sempre un lamento.
Chi viene disprezzato, chi viene anche isolato, chi non sa restare tra le cose umane.

Normali di testa come tutti quanti facciamo del male anche a noi stessi.
Io sto bene con te.

Se la decisione è fatta di domande lasciale passare col tempo dimezzare.
Non farti influenzare da chi ti vuole male, da cosa si capisce lo sai pure tu.

Sai viver “normale” fa più male di essere matto.
io che cerco la mia ombra quando sono così solo.
Trovo strano che si chieda, chiedo dritto a chi mi parla
È un dovere avere un’anima corrotta o lurida?

Se la decisione è fatta di domande lasciale passare col tempo dimezzare.
Ti lasci influenzare da chi ti vuole male, che cosa ti colpisce lo sai pure tu.

Perfido Incanto – Copyright 2015  M. Schirru – All Rights Reserved

Sul viso segnato, estinto sorriso. Comincio a sentire dolori, timori.
My love

E thais, distesa, aspetta la sera. Il sole che muore affanna il respiro.
My love

Amiche sorde
Donne sole

È scritto sul suo viso, qualcosa sta cambiando.
Il tempo e le occasioni, le loro sensazioni.

Mondo futurista, la speranza di un’ italia che non c’ è piu.
Vede sereno il cielo, la nostalgia per lei.
La porterò con me.

Distratta da radio, dai nuovi giornali, la notte si trova più spesso a pensare.
My love

Con feste la notte, ragazzi distratti nascosti nel buio supini per terra
My love

Invano, giorni ad aspettare qualcuno da sognare, qualcosa da cambiare.
Lo spazio e le sue forme, le loro aspirazioni.

Mondo futurista, la speranza di un’ italia che non c’ è piu.
Vede sereno il cielo, la nostalgia per lei.
La porterò con me.

Available on iTunes, Bandcamp, Spotify, Google Play, Amazon Music, and other major portals.

Written, Recorded, Produced by Michele Schirru and Evolage Muzik (M. Schirru + F. Mascia)
Mixed and Mastered by Michele Schirru. Copyright 2015  M. Schirru, Evolage Muzik – All Rights Reserved